forame di Magendie

Apertura di forma irregolare, impari, presente sul velo midollare inferiore, sottilissima membrana che forma la parete posteriore del tetto del IV° ventricolo cerebrale, che permette, assieme alle aperture laterali (forami di Luschka), il deflusso del liquido cefalo-rachidiano, prodotto nei plessi corioidei dei ventricoli cerebrali, all’interno degli spazi subaracnoidei, a livello della cisterna magna.

Chiamato anche forame mediano di Megandie, nelle immagini RMN assiali appare posteriore al ponte di Varolio, ma anteriore alla porzione caudale del cervelletto; l’ostruzione dei forami, impedendo il drenaggio del liquor dal sistema ventricolare, può essere responsabile di idrocefalo.

« Back to Glossary Index

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up